LA RIPRENDE BELCASTRO NEL FINALE: SI CHIUDE IN PARITA’ SUL CAMPO DELL’ATLETICO CASTEGNATO

ATLETICO CASTEGNATO – CJARLINS MUZANE  1 – 1

ATLETICO CASTEGNATO Chini, Anelli, Tirelli, Randazzo, Bellandi, Pizzoni, Maspero, Costanzo, Onkony (43’ st Bertocchi), Bertazzoni (21’ st Bortoletti), Rusconi (35’ st Serpelloni). A disposizione: A disposizione: Malaguti, Bassini, Menni, Marrazzo, Belotti, Xhepa. All. Guerra.

CJARLINS MUZANE Carnelos, Bonafede, Guizzini, Clemente (39’ st Scozzarella), Dionisi (33’ st Kyeremateng), Cuomo, Bassi, Nchama, Lucatti, Osuji (9’ st Belcastro), Fyda (9’ st Moraschi). A disposizione: Bonucci, Zarrillo, Cigagna, Chiccaro, Destito. All. Princivalli.

Arbitro Tagliente di Brindisi.

Marcatori Al 23’ Bertazzoni; nella ripresa, al 44’ Belcastro.

Note Angoli: 9 a 3 per il Cjarlins Muzane. Recuperi: 0’ e 6’. Espulso: Maspero al 27’ st per doppia ammonizione. Ammoniti: Randazzo, Pizzoni, Maspero, Bonafede, Clemente e Osuji.

 

E’ un punto dal sapore amaro quello con cui il Cjarlins Muzane fa ritorno dalla trasferta di Castegnato, con la squadra di Nicola Princivalli, all’esordio in panchina, che subisce gol in una delle rarissime incursioni dei padroni di casa, mantiene il predominio territoriale, ma manca della giusta cattiveria offensiva impattando solo nel finale di gara. Gara che fatica a decollare e al minuto 11 Osujii raccoglie la sponda dentro l’area, ma il suo sinistro non inquadra la porta, con l’Atletico Castegnato che alla prima incursione passa: il corner di Rusconi pesca a centro area Bertazzoni il cui colpo di testa è vincente. Reazione Cjarlins Muzane affidata al calcio di punizione di Lucatti, sul quale è reattivo Chini e Atletico Castegnato che al 31’ ci prova nuovamente con il colpo di testa di Bertazzoli, servito da Costanzo, fuori. Ancora Cjarlins Muzane al 41’ quando la furibonda mischia conseguente a uno dei tanti calci d’angolo conquistati porta Dionisi al tocco finale con la squadra di casa che si salva. Ripresa che non cambia nel motivo e Cjarlins Muzane padrone territoriale del campo e con lo stesso Dionisi che al 4’ raccoglie la corta respinta della difesa di casa, ma manda a lato con il sinistro. Ci prova Bassi al 17’ ma il suo sinistro da dentro l’area è bloccato da Chini, seguito dal destro debole del neo entrato Belcastro, sul filtrante di Nchama, che ancora Chini controlla. Resta in inferiorità numerica l’Atletico Castegnato quando Maspero, già ammonito, strattona Belcastro guadagnando anzitempo la via degli spogliatoi e Cjarlins Muzane che alza ancora il suo baricentro, portando vicino alla marcatura Cuomo il cui colpo di testa è alto. Tutta in un destro di Bellandi, ciccato da buona posizione, l’offensiva di casa e al 42’ il destro di Belcastro, servito da Nchama, costringe Chini alla deviazione con i pugni. Preludio al pareggio ospite firmato dallo stesso Belcastro, lesto nel girare in rete il cross dalla destra di Bassi, prima del lungo recupero in cui, ancora da calcio d’angolo, l’Atletico Castegnato porta Costanzo alla conclusione, murata da Cuomo. Si chiude, così in parità.