Parlato dopo il pari con il Caldiero: “La prestazione c’è stata, peccato perché meritavamo di più”

Un pareggio che sta stretto al Cjarlins Muzane quello ottenuto sul campo del Caldiero Terme. 1 a 1 il finale ma il rammarico è tanto per le occasioni avute e per gli episodi, ancora una volta girati a sfavore. “Potevamo vincere, peccato perché la prestazione è stata positiva” – commenta il tecnico celestearancio Carmine Parlato nel post partita – “È stata una partita apertissima fino alla fine, con entrambe le squadre che hanno avuto la chance di portare a casa i tre punti. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, nella ripresa c’è stata la loro reazione e noi siamo calati”.

Fa discutere il gol del pareggio dei padroni di casa: “Sul tiro c’è un giocatore del Caldiero che copre la visuale di Barlocco. Abbiamo pagato questa situazione sfavorevole. Davvero un peccato perché la partita l’avevamo approcciata davvero nella maniera giusta”.

Sugli avversari: “Sapevamo di trovare un buona squadra. Siamo passati meritatamente in vantaggio. Sull’1 a 0 dovevamo essere più attenti e non concedere certe situazioni ai nostri avversari. Correggiamo certi errori che ci hanno penalizzato sia in attacco che in difesa”.

Il Cjarlins resta ancora in corsa per i playoff: “Ci dispiace per il pareggio di oggi ma siamo tutte lì. Ci sono ancora sei punti in palio e noi ci vogliamo credere”. 

Diversi comunque gli aspetti positivi: “Siamo riusciti a mettere in campo tutto ciò che avevamo preparato in settimana e questo per me è importante. Vuol dire che lavoriamo bene. Andare sugli esterni, provare l’uno contro uno per creare superiorità numerica. Ci è mancato qualcosa ancora nella finalizzazione ma sappiamo che questo è un aspetto che dobbiamo migliorare”.

Valenti è tornato al gol: “Dobbiamo sfruttare al meglio le occasioni che creiamo. Essere più concreti e decisi quando ci troviamo in area di rigore. Abbiamo dei giocatori di qualità che in questo momento faticano a trovare la porta. Dobbiamo fare di necessità virtù. E’ importante l’apporto di tutti”.

Un ringraziamento speciale per tutti i tifosi presenti quest’oggi: “Sono sempre speciali. Sappiamo che ci tengono tanto e noi vogliamo ripagare il loro affetto dando tutto in campo”.